Ultimo assaggio d’estate, il Tabbouleh

tabbouleh1In questi giorni l’estate fa spesso capolino tra le nubi d’autunno e diventa piacevole concedersi un pranzo fresco e veloce che ci ricorda i profumi esotici del bacino del Mediterraneo.

Vi proponiamo una ricetta che rielabora il classico Tabbouleh o Tabulè, una versione leggera del cous cous, preparato nella Sicilia Occidentale e in Sardegna, oltre che in Marocco e Tunisia.

La ricetta originaria del Tabbouleh si realizza con il bulgur, un grano integrale spezzato, germogliato e cotto al vapore, fatto poi seccare e macinato in pezzi più o meno grossi.

Il nome significa “orzo bollito”, a testimonianza del fatto che per la preparazione del bulgur così come per il cous cous si possono utilizzare diversi tipi di cereali, dal frumento, all’orzo, al mais, al miglio.

Il nostro Tabbouleh lo prepariamo comunque con il cosu cous, facilmente reperibile nei supermercati italiani, ma se voleste usare il bulgur lo potreste trovare in erboristeria e negozi etnici.bulgur

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di cous cous precotto, 350 cl di acqua calda, 25  pomodorini datterini o pachino, 1 peperone rosso, una melanzana, una cipolla bianca, due patate, un limone, prezzemolo, menta , sale , peperoncino, olio evo.

Prepariamo il cous cous mettendolo in un ampio recipiente e versandovi qualche cucchiaio di olio evo , mescoliamo bene e poi aggiungiamo l’acqua tiepida e salata, copriamo e lasciamo riposare per circa 10 minuti.

Intanto prepariamo le verdure. Tagliate la melanzana in fette non troppo spesse che lascerete riposare in una terrina con del sale e un peso posto sopra.

Passiamole su una griglia ben calda finchè non saranno ben cotte. Successivamente tagliatele in pezzettoni e lasciatele raffreddare.

Lavate il peperone e mettetelo in forno ben caldo finchè la pelle non si staccherà facilmente, laciatelo raffreddare e tagliatelo a listarelle.

Lavate le patate , avvolgetele nella stagnola e mettetele nel forno finchè non diventeranno morbide, potrete allora sbucciarle e tagliarle a cubetti.

Lavate i pomodori e tagliateli metà.

In una terrina capiente mettete il cous cous, il succo di mezzo limone, la menta fresca a pezzetti, il prezzemolo, il peperoncino, la cipolla tritata finemente , le verdure e un cucchiaio di olio evo.tabbouleh2

Lasciate riposare in frigo per un’oretta, poi…buon pranzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *