Spagna … un giro per Toledo

toledo 1Toledo ore  9.00,   l’Alcazar si specchia maestoso sulle acque del Tago mentre le campane annunciano la Messa che ogni mattina si celebra nella Cappella Mozarabica, in Cattedrale, con rito di origine  visigotica.

 La Cattedrale è da non perdere, con la caratteristica di avere, come molte chiese di Spagna,   il Coro posto al centro della navata ad interrompere la vista dell’Altare, oltre alla necropoli dei re di Castilla Y Leon e la pinacoteca.

Il 15 agosto , festa della Madonna del Sagrario,  si può assistere al rito della bevuta dagli orci dell’acqua del pozzo del Chiostro…si mormora sia  miracolosa.

Il biglietto d’ingresso si paga in via Cardenal Cisneros, accanto alla porta Llana, ma la domenica pomeriggio si entra gratuitamente.toledo 2

Percorrendo il viale della Virgen de Gracia si giunge ai  conventi di San Antonio, di San Clemente, delle Agostiniane, solo per citarne alcuni, edifici collegati da veri passaggi segreti sopraelevati che i chierici usavano per spostarsi , non visti.toledo3

Per via de Los Reyes Catolicos,  si giunge al monastero di San Juan de los Reyes, uno dei più imponenti edifici religiosi di Spagna , che pure i sovrani di Spagna trovarono…”piccolo”.

Da non perdere il quartiere della Judería. Da via San Juan de Dios si giunge alla Sinagoga del Tránsito, sede del Museo Sefardita(ebrei di Spagna) e alla sinagoga di Santa María la Blanca, in cui si ammirano i lavori in filigrana e i decori dei capitelli, tracce di epoca ricca e raffinata.

toledo4

Cosa manca, ancora? Uno sguardo rapido alla Moschea del Cristo de la Luz

toledo 5

…e poi una corsa in taxi verso la collina del Parador de Turismo da cui ammirare il tramonto, mentre Toledo, la magica, la cristianissima, la giudea e l’araba, si fondono ancora nel gioco delle luci che via via si accendono, e si prepara ad offrire itinerari notturni a quanti, stanchi delle gioie del sacro, vorranno dedicarsi al profano…

Articolo scritto da Carmen Carbonaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *