Puglia … l’acqua sale

pugliaL’acqua sale è una delle ricette più antiche popolare pugliese preparato dai contadini perché realizzato con quello che la terra offriva. Ingredienti semplici ma completi e nutrienti per permettere loro di affrontare una dura giornata di lavoro nei campi.  

La memoria di questo piatto risale ai tempi delle crociate: si raccontava che i contadini della zona del porto di Brindisi offrivano ai crociati questo piatto locale come buon auspicio prima della loro partenza. Oggi la ricetta è stata rivisitata aggiungendo cocomeri, cipolle rosse e peperoncini, che danno più colore e sapore al piatto.

Ingredienti:

– pane pugliese raffermo

– pomodorini ciliegini

– pomodori pachino

– cetrioli

– cipolla

– origano

– olio extravergine di oliva

– sale

– acqua 

 

Preparazione:

Tagliate a cubetti le fette di pane raffermo, poneteli in una ciotola e bagnateli leggermente con acqua in modo da ammorbidirli (non da inzupparli totalmente).Potete, in alternativa bagnare anche la fetta intera, strizzarla e sbriciolarla nella ciotola. 

Lavate quindi i pomodorini ciliegini e qualche pomodoro pachino. Tagliate i primi e aggiungeteli nella ciotola,  utilizzate invece i pachino spremendoli sul pane in modo da insaporirlo. 

Lavate, sbucciate, private dei semi (se presenti) un cetriolo e affettatelo aggiungendolo al resto. Se vi piace aggiungete anche una cipolla dolce tagliata a fettine sottili. Condite con origano, olio extravergine di oliva e sale. Mettete in frigo e servite freddo.

ricetta acqua sale puglia

Articolo scritto da Graziella La Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *