La pizza maltese … la ftira!

La pizza … l’invenzione culinaria per eccellenza degustata in tutti i modi sia dolce che salata e pur essendo Made Italy, la troviamo in tutto il mondo. Se sei un amante della pizza e ti trovi a Malta per trascorrere una bella vacanza devi assolutamente provarla!

Si tratta di un pane azzimo piatto dalla crosta e mollica umida e guarnita di ogni ben di Dio, in particolare verdure ma anche olive, formaggi, erbe o semi di sesamo. Se andate a visitare l’isola di Gozo, qui viene preparata la tradizionale ftira, una grande schiacchiata farcita con formaggio di capra e uova oppure patate, salsiccia salata, tonno, pesce o vegetariana. Si compra intera, non a porzioni, e il costo è di 5 euro circa.

Scopriamo insieme la ricetta della ftira maltese.

Ingredienti per l’impasto:

Due cucchiaini di lievito

Mezzo cucchiaino di sale

Due tazze e mezzo di farina

250 ml di acqua tiepida

1 cucchiaio di olio d’oliva

Ingredienti per la salsa:

Un cucchiaio di olio d’oliva

Una cipolla piccola tagliata finemente

Due spicchi d’aglio schiacciati

420 grammi di conserva di pomodoro

Un cucchiaio di concentrato di pomodoro

Un cucchiaio di zucchero

Un cucchiaio di origano

Ingredienti per la guarnizione:

Cinque patate di dimensioni medie tagliate finemente

Una cipolla grande tagliata finemente

Due pomodori freschi tagliati finemente

150 grammi di mozzarella

Rucola

Olive nere

Acciughe

Olio d’oliva

Preparazione: unite il lievito, il sale e la farina in una scodella e mescolate bene. Aggiungete gradualmente l’acqua e l’olio d’oliva. Lavorate l’impasto per circa dieci minuti finché non risulta morbido ed elastico. Disponete l’impasto in una teglia leggermente unta e lasciatelo riposare per circa 30 minuti finché non raddoppia di volume.

In una pentola scaldate l’olio a fuoco medio, fate cuocere la cipolla finché non diventa dorata. Aggiungete mescolando l’aglio, la conserva precedentemente privata dell’acqua, il concentrato, lo zucchero e l’origano. Cuocete a fuoco lento per circa 15 minuti.

Dividete in due l’impasto e formate due pizze di 30 centimetri di diametro leggermente infarinate. Disponetele su due teglie e aggiungete la salsa. Disponetevi sopra le fette di pomodoro fresco, la cipolla, le acciughe, le olive e la mozzarella.

Aggiungete infine la rucola e fate cuocere in forno a 200 gradi per 30 minuti.

Ftira pronta! Buon appetito!