Marsiglia … il castello d’If

marsiglia-panorama

Marsiglia è la più grande città della Francia meridionale, capoluogo della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra ed è il primo porto della Francia e del mar Mediterraneo. E’ stata proclamata inoltre capitale europea della cultura nel 2013.

Il Castello d’If sorge su una piccola isola dell’arcipelago delle Frioul nel golfo di Marsiglia. E’ una fortificazione francese e fu costruita tra il 1527 e il 1529 con funzione di prigione, diventata celebre grazie al romanzo di Alexandre Dumas “Il Conte di Montecristo”.if07

Fu costruita con materiali che provengono dall’occupazione spagnola del 1527. Il Castello d’If ha una posizione strategica, in quanto si trova al centro del golfo sulle principali rotte di navigazione di quel tempo. I primi prigionieri furono dei pescatori marsigliesi che vi entrarono nel novembre del 1540.


La prigione è costituita da due piani. Le celle al piano terra sono anguste, senza finestre e in pessime condizione igieniche tanto che ai prigionieri si dava una speranza di vita di 9 mesi. Le celle al primo piano invece, erano accessibili pagando una quota mensile ed erano più spaziose con una finestra e un camino.

Vil013f

Tra i più famosi prigionieri vi furono Jean –Baptiste Chetoud, comandante della nave Grand-Saint-Antoine ritenuto responsabile per aver portato la peste a Marsiglia nel 1720; Fanny Dillon sposa del generale Henri Gatien Bertrand, mentre nella finzione, furono imprigionati due personaggi del romanzo “Il Conte di Montecristo”, Edmond Dantès e l’abate Faria. Del “Visconte di Bragellonne” invece la maschera di ferro.

images


Il Castello d’If
finì di essere una prigione nel 1915 e divenne museo e faro. Oggi è una famosa meta turistica ed è raggiungibile grazie ad un servizio di navette.

Chateau d'If

Articolo scritto da Elvira Guglielmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *