Malta uno scrigno di arte e cultura

Malta e le sue sorelle isole non offrono soltanto la tradizionale vacanza di sole e mare, ma mettono a disposizione un vero e proprio tesoro di arte e cultura … una testimonianza vivente di oltre 7000 anni di civilizzazione.

Tre siti Unesco Patrimonio dell’Umanità e un concentrato di luoghi di interesse storico e culturale vi attendono.

Uno dei luoghi più visitati sicuramente è la Casa Rocca Piccola, attrazione unica, situata nella città di LaValletta, al numero 74 di Republic Street. Una casa – museo attualmente residenza del IX Marchese De Piro, che offre una varietà unica degli usi e costumi dell’antica nobiltà maltese, con arredi d’epoca.

Si tratta di un bellissimo palazzo del 500, appartenente originariamente a Don Pietro La Rocca, un ammiraglio e cavaliere di Malta. Entrare in questa Casa – Muse significa tornare magicamente indietro nel tempo e rivivere antiche atmosfere … si potrà ammirare una vasta collezione di argenteria, mobilia e dipinti distribuiti in ben 50 camere più un particolare “Museo dei costumi” aperto negli ultimi anni e che ha contribuito a donare un’aura ancor più intensa alla residenza.  Di particolare interesse è la Cappella di famiglia, la sala da pranzo invernale e la sala da pranzo estiva  in stile Art Nouveau che inizialmente era solo una terrazza aperta affacciata sul giardino e successivamente coperta per creare un’incredibile aggiunta alla Casa Rocca Piccola nei primi anni del XX secolo. All’interno si potrà trovare un ritratto di Monica de Piro, la figlia del 7 ° Barone de Piro dipinta da Arthur Acton negli anni ’30 e il Sedile d’argento dorato, uno dei tesori della Casa Rocca Piccola realizzato per Frà Victor Nicolas de Vachon Belmont, un Cavaliere Francese di Malta e il Capitano Generale delle Galleys.

Particolarmente suggestiva è anche la perlustrazione ai rifugi antiaerei. Ritagliati da rocce solide, questi rifugi sotterranei sono un finale emozionante per una visita a Casa Rocca Piccola, rifugi per sfuggire ai bombardamenti durante la II Guerra Mondiale.

Casa Rocca Piccola è aperta ogni giorno dalle 10 alle 16, escluso la domenica e le feste nazionali. Le visite hanno luogo ogni ora. L’entrata oltre agli orari di apertura è possibile su appuntamento.

Articolo scritto da Graziella La Rosa