Italia, a Firenze ritorna Pitti Taste


E’ marzo, nella cornice della storica Stazione della Leopolda a Firenze torna la dodicesima edizione del Taste Florence Food Festival, nome in codice Pitti Taste, che quest’anno prenderà vita dall’ 11 al 13 del mese.


La manifestazione è una occasione imperdibile di  gustare l’Italian style: nato dalla passione e professionalità del gastronauta Davide Paolini in simbiosi con Pitti Immagine, il festival del gusto ogni anno si ripropone in veste nuova ed innovativa, ripercorrendo le strade della tradizione eno -gastronomica italiana vista con occhi e mezzi nuovi, così che ciò che è tradizione diventa innovazione, ciò che appartiene al passato preannunzia il futuro.
Pitti Taste valorizza lo Stile Italiano, espressione che vuol dire tante cose, soprattutto cucina, e cucina è anche modo di vivere i rapporti umani, è trasmissione di tradizioni consegnate da una generazione all’altra, è arte di allestire una tavola attorno alla quale si riuniscono diverse generazioni di una stessa famiglia, è capacità nell’arredare gli ambienti con il gusto e il genio che sono marchio ” Italia”; cucina è anche sperimentazione di tecniche, è progettazione di piatti che accostano ingredienti nostrani a quelli d’oltre confine, così che una preparazione diventi una finestra sul mondo.
Così operando il Pitti Taste si presenta come una grande vetrina interattiva, nella quale le aziende, quest’anno più di 350 provenienti da tutta Italia , espongono e propongono i propri prodotti, mai di massa, sempre di nicchia e di eccellenza, che è possibile acquistare presso il Taste Shop. E’ in tal modo che Pitti Taste non rimane solo promozione economica dei prodotti italiani, ma una vera e propria scuola del gusto, centro di educazione ai sapori cancellati dalle rigide regole della produzione industriale.
L’evento, inoltre,  è ponte sulla cultura del Cibo proveniente da ogni parte del mondo, grazie soprattutto all’intervento dei maestri di alta gastronomia e degli esperti in tecnologie e bio tecnologie di diverse nazionalità.
Pitti taste è altro ancora.
Un ricchissimo calendario di eventi si articolerà dalle giornate dall’8 marzo a conclusione della manifestazione. La sapiente organizzazione della manifestazione ha saputo collocare gli eventi in diverse parti della città, conducendo i visitatori alla riscoperta delle meraviglie di Firenze.
Pitti taste, un’ occasione unica per recarsi a Firenze per scoprirvi l’Italia.
Per info e programma consultare la pagina www.pittimmagine.com
Articolo scritto da Carmen Carbonaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *