Il Passito di Pantelleria


passito pantelleriaNel cuore del Mediterraneo, tra l’Africa e la Sicilia si trova una splendida isola conosciuta come la perla nera per le sue eruzioni vulcaniche … si è proprio lei Pantelleria!
 
Ed è proprio qui che si produce un’eccellenza del vino italiano, il passito prodotto da una varietà di uva Zibibbo e che vanta numerosi riconoscimenti; nel 1900 fu premiato a Parigi, nel 1936 fu inserito tra i vini tipici italiani e nel 1971 ottenne la Doc.

Oggi il nostro angolo shopping vi propone il passito delle Cantine Pellegrino dell’isola. 

torre-pellegrino-di-pomeriggio_1

La storia di queste cantine inizia nel lontano 1880 grazie a Paolo Pellegrino, notaio e viticoltore. 

Nascita delle cantine

Scheda tecnica

Colore: Giallo dorato più o meno intenso, talvolta tendente all’ambra

Profumo: Intenso e persistente con sentori di confettura di albicocche e miele d’acacia

Gusto: Caldo, armonico, persistente

Abbinamento: Ottimo con crostate di frutta e con formaggi a pasta dura.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *