Grecia… un Natale tutto da scoprire

AteneNataleLe festività natalizie in Grecia, iniziano il 6 Dicembre, giorno dedicato a S. Nicola e si concludono l’8 Gennaio.

Il Natale è una delle festività più sentite sia dal punto di vista religioso che culinario. I greci infatti, praticano la religione ortodossa e tutte le famiglie locali sono coinvolte nelle celebrazioni religiose e nelle attività che vengono svolte durante il Natale.

Tra le peculiarità presenti nelle festività natalizie greche vi sono gli addobbi con cui vengono decorate chiese, case e catacombe. In tutti i luoghi vengono poste ghirlande, pesci e pecore tipiche della tradizione cristiana.

Mentre, una vera particolarità è rappresentata dall’assenza sia dell’albero di Natale che del presepe (anche se comunque presenti soprattutto ad Atene), che non appartengono alla tradizione ortodossa, ma sono tipici della tradizione cattolica.

Al loro posto vi sono dei bellissimi modellini di barche a vela in legno decorati ed illuminati in modo speciale con tondini scintillanti, che evocano la presenza del mare, elemento onnipresente in Grecia.

christmas-boat

Inoltre il 24 Dicembre, secondo la tradizione in uso, i bambini si alzano presto al mattino,trovano ai loro piedi una sacca e un bastone e vanno di casa in casa cantando le calandas ( brevi poesie e specie di cantici sulla storia del Natale e dell’anno nuovo); agitando una trigona, ovvero un piccolo triangolo musicale in acciaio che battono con un bastoncino. Vengono quindi accolti calorosamente dalla popolazione, che apprezzano il perpetrarsi delle tradizioni e vengono ricompensati donando loro della frutta o dei pasticcini “ Kourabiédes” realizzati per Natale.

natale_nel_mondo_grecia

Articolo scritto da Guglielmino Elvira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *