Francia, la Strada dello Champagne

f1In tempi di uve mature, di vendemmie e di cantine aperte non può mancare uno sguardo sulla regione che da il nome ad uno dei più celebri vini del mondo: lo Champagne.

Per conoscere il territorio e la storia è possibile percorrere la Strada dello Champagne , uno straordinario itinerario turistico che si snoda lungo 500 km nel territorio della regione Champagne-Ardenne, e propone percorsi differenti, a seconda del tempo e dei gusti personali.

Troppo complesso narrare tutto ciò che sarà possibile trovare per via, basti solo un accenno per stuzzicare la fantasia e la curiosità…

Mete da non trascurare:

Epernay , la cittadina ospita le caratteristiche cantine , per lo più aperte al pubblico,  scavate nella sottosuolo gessoso, una esperienza indimenticabile.f1bis

Le cantine accolgono il visitatore non solo con le degustazioni  tradizionali e le visite guidate, ma anche con un ricco calendario di eventi di natura molteplice.

Per altro la città è la sede della  Moët et Chandon , casa produttrice del rinomato Dom Pérignon, lo champagne per antonomasia.

Hautvilliers, piccolo borgo molto pittoresco dove , nel XVII, iniziò la leggenda del vino champagne ad opera dell’ abate Dom Pérignon. Ritirato nell’ abbazia di Hautvilliers sino alla sua morte, Perignon portò avanti i suoi esperimenti in lunghi anni di paziente lavoro in campo e in cantina.f2

 Essoyes il villaggio, in cui visse Renoir per volontà dell’amata moglie , e che incantò a tal punto il pittore da fargli desiderare… “Anche dopo la mia morte vorrò passeggiare per le vie di Essoyes. Fatemi una lapide piccola, non voglio dovermene trasportare in giro una troppo pesante”Pierre-auguste-Renoir-Landscape-at-Essoyes

Les Riceys, la cittadina che da il nome al vino Rosè des Riceys, : pochi ettari di pinot noir e un disciplinare rigorosissimo permettono di produrre un numero limitato di bottiglie di questo nettare , e nemmeno tutti gli anni!

Introdotto a Versailles da una squadra di muratori originari di Les Riceys , il nostro vino Rosé conquistò il Re Sole con un bouquet di frutti rossi, frutta secca, spezie, ed il colore intenso e variabile di anno in anno.

Verzenay, il centro urbano che con il suo Museo della Vigna è pronta ad illustrare in modo completo e pittoresco la vita contadina della Regione.f4

Il percorso offre molto altro ancora e , quindi, non resta che lasciarsi accogliere dalla generosità e dalla simpatia degli abitanti della Regione e lasciarsi stupire dalla professionalità dei 2600 viticoltori che hanno trasformato questo angolo di Francia in un gioiello non ripetibile in alcun altro luogo…buon viaggio!

Per le visite guidate alle cantine

Champagne Marcel Vézien 68, Grande Rue – 10 110 Celles sur OurceT. +33 (0)3 25 38 50 22 – fax : +33 (0)3 25 38 56 09www.champagne-vezien.com

Articolo scritto da Carmen Carbonaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *