Dalla Grecia la torta salata Spanakopita

spanakopita1Nelle stagione calda  è piacevole organizzare cene fredde con amici e parenti da godersi in giardino, o dover organizzare in anticipo piatti da portare al mare … proprio il  periodo ottimale per la nostra Spanakopita, torta salata, a base di spinaci, con qualche ingrediente che le concede un gusto particolare, come la feta e la pasta fillo. Spanakopita, infatti, significa letteralmente spana –spinaci, pita– torta salata, che è possibile gustare come aperitivo, antipasto o piatto unico.

Ecco a voi gli ingredienti:

6 fogli di pasta fillo, circa 600 gr di spinaci freschi, un cipollotto, 200 gr di feta,  un uovo, olio evo, sale e pepe.

  1. Mondiamo gli spinaci, laviamoli con attenzione sotto acqua corrente  per eliminare la terra.
  2. Li poniamo in un tegame dai bordi bassi, senza acqua, solo con un pizzico di sale e facciamo sudare per pochi minuti.
  3. In una padella, intanto, facciamo rosolare il cipollotto tagliato finemente. Appena sarà trasparente, aggiungiamo gli spinaci e li lasciamo insaporire per una decina di minuti.
  4. Prepariamo la tortiera foderandola di carta forno e aggiungendo gli strati di pasta fillo, uno per volta. Tra uno strato e l’altro ricordiamoci di ungere di olio . Si consiglia di usarne solo 4 fogli, lasciando gli altri due per la copertura superiore.spana1
  5. Poniamo all’interno della tortiera gli spinaci, la feta sbriciolata, l’uovo sbattuto , un pizzico di sale e un pizzico di pepe.
  6. Ricopriamo con i due fogli di pasta rimasti, ungendoli. Ripieghiamo i bordi di pasta che fuoriescono sopra gli strati superiori.OLYMPUS DIGITAL CAMERA
  7. Inforniamo in forno caldo, preferibilmente statico, per 20 minuti a 190 °C.

 Una volta sfornata, la nostra torta andrà lasciata raffreddare. La si potrà accompagnare con una insalata di pomodori e poche gocce di aceto balsamico. In alternativa con gli stessi ingredienti è possibile realizzare dei piccoli calzoni di forma triangolare da servire con una salsa allo yogurt ed erba cipollina… a voi la scelta!Spanakopita-4

 

Articolo scritto da Carmen Carbonaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *