Come creare una Corona dell’Avvento

corona avventoL’arrivo delle festività  natalizie è sempre accompagnato da grandi preparativi. L’allestimento dell’albero, che sia semplice o ricercato, il presepe  ricco di simboli religiosi, i piatti tipici del periodo natalizio e i vari addobbi presenti nelle nostre case.

Oggi  vi propongo la realizzazione fai da te della Corona dell’Avvento. E’ un simbolo della tradizione nord europea, ma successivamente si diffuse nei paesi di fede cattolica. Questa usanza si diffuse soprattutto nei ritrovi ecclesiali, nei orfanotrofi, nelle scuole. Si diffuse sempre più e  conquistò anche un posto in quasi tutte le case private. La corona rimpicciolita fu addobbata nelle e dalle famiglie con 4 candele, una per ogni domenica d’Avvento.corona 1

Occorrente

Colla vinilica, candele, pigne, ramoscelli di abete, noci e nocciole, nastro rosso, forbici da giardinaggio, glitter rossi e dorati, rametti con bacche.

Il primo step per iniziare la creazione della corona dell’avvento, è sicuramente l’andare a procurare il materiale di cui avremo bisogno. Ovvero del fil di ferro, un paio di pinze, del nastro di seta (preferibilmente di colore rosso), ramoscelli di conifere (perfetti di abete!), della frutta secca, colla vinilica, un pennellino, quattro/otto pigne, quattro candele (rosse o dorate) ed un paio di forbici da giardinaggio.corona

Iniziamo andando a prendere il fil di ferro e aiutandoci con la pinza, pieghiamolo fino a formare un cerchio dal diametro non più piccolo di 30/35 cm. Una volta formato il cerchio con il fil di ferro, procediamo ricoprendolo col nastro rosso. Una volta completato questo passaggio è pronta la base su cui continuare il lavoro.

Ora, con le forbici da giardinaggio, tagliamo i ramoscelli e iniziamo ad intrecciarli alla base. Durante questo passaggio dobbiamo fare attenzione a lasciare piccoli spazi vuoti possibilmente equidistanti tra loro, dove poi posizioneremo le candele e le pigne. A questo punto, le candele e le pigne già potrebbero essere posizionate. Ovviamente se vogliamo personalizzare la corona, possiamo decorare le candele prima di legarle con il fil di ferro alla base.corona 2

Per rendere la corona scintillante e ricca di bagliori, andiamo a spennellare tutta la superficie delle candele con della colla vinilica. Procediamo quindi ricoprendo le candele con una pioggia di glitter dorati o rossi. Per non sporcare tutto il piano di lavoro, stendiamo un foglio di carta o un vassoio per proteggerlo. Lasciamo quindi asciugare le candele per un’oretta. Una volta pronte, scuotiamole leggermente per eliminare i glitter in eccesso.05corona-davvento

Come ultimo passaggio, possiamo arricchire la corona dell’avvento inserendo qualche altro piccolo dettaglio. Aiutandoci con un punto di colla, decoriamo i ramoscelli di abete con le noci, le pigne e qualche ramoscello fornito di bacche rosse. A questo punto corona dell’avvento è pronta a scandire l’attesa fino al Natale!

Articolo scritto da Elvira Guglielmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *