La parmigiana di Graziella … tra tradizione e innovazione!

Oggi parleremo di uno dei piatti più illustri della nostra isola: la parmigiana.

 

E’ stata riconosciuta come prodotto tradizionale siciliano e come tale è stata ufficialmente inserita nella lista dei prodotti agroalimentari italiani del Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali. 

 

Il termine parmigiana deriverebbe dalla parola siciliana parmiciana con cui sono chiamate le liste di legno che compongono una finestra persiana, forma richiamata dalla disposizione a strati sovrapposti delle fette di melanzana fritte. In effetti la storia della parmigiana di melanzane è controversa; c’è chi sostiene abbia origini emiliane, chi napoletane e chi siciliane.

 

Probabilmente, in origine, quella della parmigiana di melanzane era una ricetta nata in Sicilia, terra produttrice di melanzane di alta qualità e che successivamente Napoli, capitale del Regno se ne impossessò. 

La prima ricetta “ufficiale” la ritroviamo infatti nel Trattato “Cucina teorico pratica” di Ippolito Cavalcanti, Duca di Buonvicino, pubblicato a Napoli nel 1839.

Continue Reading

L’estate a Malta con le sue bevande dissetanti

Arriva il caldo e con l’estate aumenta il consumo di bevande dissetanti!

Oggi ci troviamo a Malta e dopo una lunga passeggiata alla scoperta delle maggiori attrazioni dell’isola, decidiamo di fermarci per dissetarci con una buona bevanda.

I maltesi offrono un’ampia varietà di bevande per dissetarsi nelle lunghe giornate estive che molto spesso raggiungono i 40 gradi. Caratteristica è aromatizzare le bevande locali con ingredienti quali gli agrumi, la carruba, le mandorle, i chiodi di garofano, l’anice e l’acqua di rose. Continue Reading

Galette bretonne complète

Può un piatto rappresentare una Nazione? Si, basta pensare alla crêpe francese.
La crêpe o galletta , addirittura, è la preparazione simbolo della regione francese della Bretagna, la celebre gallette bretonne complète.
Eppure l’origine della crepe è tutta italiana e risale al Medioevo.
Pare, infatti, che nel V secolo il Papa Gelasio abbia ordinato ai cuochi della sua corte di preparare un pasto ricostituente per sfamare i pellegrini giunti dalla Francia in occasione della festa della Candelora. I cuochi si misero all’opera e con uova, latte, farina e strutto prepararono una crespella sostanziosa da farcire a piacimento. La pastella fu posta a cuocere su lastre infuocate, com’era tradizione in molti paesi del mondo, dal pane arabo alle tortillas o ancora alla deliziosa piadina romagnola.

Continue Reading

Baleari…Ensaimada

L’ensaimada è un dolce tipico dell’isola di Maiorca. A partire dal 1996 è stato considerato come il piatto tipico di questa località. La sua fama ha varcato i confini dell’isola, diventando la prima colazione non solo dei maiorchini, ma anche dei visitatori e viene offerto in tutte le pasticcerie del luogo in una scatola ottagonale.   Continue Reading