L’arte della lavorazione del merletto a Malta

La storia della lavorazione del pizzo e del merletto a Malta ha origine all’inizio del Seicento, quando per la prima volta, questo manufatto venne nominato nella cattedrale a Gozo dove furono realizzate due tovaglie da altare bordate di pizzo. Nella lingua maltese non esisteva una parola che esprimesse il concetto di pizzo. Nella lingua italiana si parla di Merletto, Trina, o Pizzo, poiché essa era la lingua ufficiale dell’arcipelago maltese dai tempi della dominazione siciliana, prima dell’arrivo dell’Ordine dei Cavalieri di Malta nel 1530 e tale rimase fino a circa un secolo dopo l’occupazione britannica, nel 1800.  Continue Reading

L’Ipogeo, le Catacombe di S. Paolo e Cripta di S. Agata a Malta

A poca distanza dall’aeroporto di Malta, nel sottosuolo della città di Paola si trova  una necropoli,  l’Ipogeo (Hal-Saflieni Hypogeum ), risalente ad un periodo compreso tra il 3600 e il 2500 a.C. E’ uno dei più grandi e importanti luoghi di culto al mondo, fa parte delle catacombe di Malta e rientra nel patrimonio dell’Unesco. Continue Reading

Il cavaliere Michelangelo a Malta per la decollazione di San GIovanni

imagesMalta, Saint John’s Street, sagrestia della Concattedrale di San Giovanni. In questo luogo di singolare bellezza si custodisce la Decollazione di San Giovanni Battista, olio su tela, che valse a Michelangelo Merisi la Croce di Malta.

L’opera è una delle più alte espressioni del genio di Caravaggio, realizzata nel 1608, al tempo in cui il pittore, fuggito da Roma per l’accusa di omicidio che pendeva sulla sua testa, trovò rifugio presso i Cavalieri di San Giovanni a Malta e per intercessione dei quali sperava di ottenere la grazia dal Papa. Continue Reading